La Negritude della Ceramica Vietrese - dalle Esposizioni Coloniali a Salvatore Procida

home Available

15,00 €

16 articoli disponibili

Titolo: La Negritude della Ceramica Vietrese - dalle Esposizioni Coloniali a Salvatore Procida

Autore: Maria Grazia Gargiulo e Giorgio Napolitano

Editore: Edizioni Fioranna

Luogo di pubblicazione: Napoli

ISBN: 9788897630135

Pagine: 70

Dimensioni: 17x24

Peso: 300 gr

Illustrazioni: a colori e in bianco e nero

Anno di pubblicazione: 2013

Lingua: Italiano 

Disponibilità: si  

La ceramica come medium della rappresentazione del nero; gli effetti della simultaneità delle piastre del futurista Tato alla Mostra Coloniale di Napoli del 1943, il confronto alla Triennale del 1940 tra i ritmi d'Africa della plastica muraledi E. Prampolini, il decorativismo neo - arabo della ceramica vietrese di M. Melis,il magma cromatico della Ceramica di Posillipo. La negritude di Senghor e di Cesairetrasmessa negli anni Cinquanta con la voce ceramica di Salvatore Procida e lamanualità dialettica della CAS, ICAV, Pinto, Di Mauro, Fiocco, Avallone, D'Arienzo, Cossa.